Attività Edilizia Libera

Ultima modifica 5 gennaio 2021

Scheda del servizio


Cos'è

L’Attività Edilizia Libera è consentita esclusivamente per l’esecuzione di opere edilizie minori.

Cos'è utile sapere

L’Attività Edilizia Libera è consentita esclusivamente per l’esecuzione di opere edilizie minori quali:
1. interventi di manutenzione ordinaria quali riparazione rinnovo e sostituzione delle finiture interne ed esterne degli edifici;
2. interventi per l’eliminazione delle barriere architettoniche all’interno degli edifici;
3. movimenti di terra ed opere idrauliche pertinenti l’attività agricola;
4. serre mobili stagionali, senza strutture murarie, funzionali all’attività agricola;
5. opere di pavimentazione contenute entro l’indice urbanistico di permeabilità;
6. pannelli solari fotovoltaici e termici, di potenza inferiore i 20 KW e fuori dalle zone definite centro storico;
7. elementi di arredo delle aree pertinenziali degli edifici;


E’ regolamentata dalle disposizioni normative dell’art. 6 del D.P.R. 06/06/2001 n° 380 (modificato dall’art. 5 della Legge 22/05/2010 n° 73) e dall’art. 27 della L.R. 11/03/2005 n° 12.

Requisiti

Essere proprietario dell’area o del fabbricato oggetto dell’intervento od averne titolo.

Come fare

Presentazione di una comunicazione al protocollo del Comune attraverso l’utilizzo dell’apposita modulistica predisposta dagli uffici comunali, sottoscritta dal proprietario e/o avente diritto.
Non risulta necessario attendere atti autorizzativi del Comune.

In quanto tempo

Permette di iniziare le opere dalla data individuata nella comunicazione di Attività Edilizia Libera.

Quanto costa

Non è previsto nessun costo relativamente alla comunicazione per manutenzione ordinaria.

Validità del documento

I tempi per la realizzazione dell’intervento sono individuati nella comunicazione di Attività Edilizia Libera.

Dal 01 Gennaio 2020 è attivo il Portale digitale SUE per la presentazione dell'istanza raggiungibile dalla home page o cliccando sul sottostante link.


» Modulistica